MELE VERDI

Le mele acerbe
non possono marcire…
Prima di aver almeno provato a maturare!
Staccarsi dal ramo, mollare le redini,
strappare il filo…
lasciare la mano…lasciarsi cadere nel cesto o sul campo!
Con quella leggera gioia di chi…
per un istante ha potuto volare!…

Qualcuno ti dirà
che non puoi restare a digiuno…
di pensieri e parole
stelle al cuore…
confessioni al muro…
Compagno discreto e sincero…
che sa sempre quello che ti vorresti sentire dire:

Lasciati andare…solo quando la marea…
mostrerà di nuovo la strada…
e conoscerai la via!…
E tI amerò lo stesso…
senza chiederti il permesso…
che per sognarti…senza compromessi…
senza addomentarmi…non saranno più gli stessi miei di sempre!

Mele verdi…ti ricordi?
Ombra sotto i rami…foglie nel vento…
cade qualche frutto ogni tanto…

Diamoci del lei…
Perché non c’é stata mai…
questa riverenza, reticenza tra di noi…
Diamoci le ali…
per volar lontani
soli o vicini…
pur sempre liberi mi amersi!
Diamoci tre baci…
per le cose che dici:
“Salve…arrivederci…addio”

Ricordi mele verdi…
quanti bei ricordi!…
Troppo nostri per raccontarli a chissà chi!
Che chiederebbe come mai…
non siamo più rimasti qui?…
Non saprei neanche io rispondere…credimi!…

Eravamo mele acerbe…
ora frutti maturi…sulle bancarelle…
scelti da sempre da chi ha
la facoltà di scegliere…
dolci e succose mai stucchevoli…
di baci e di sorrisi…in amore sempre più abili!

Precedente LA VITA NUOVA Successivo ANCORA L'AMORE...IO E TE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.